Home » Tecniche » Fotografare soggetti in movimento – Il panning

Fotografare soggetti in movimento – Il panning

panning1(Tutte le foto sono di Gutemberg’s Photos)

Abbiamo visto, parlando del tempo di esposizione, come il variare del tempo in cui il nostro otturatore rimane aperto generi risultati differenti sulle nostre fotografie, specie se si tratta di soggetti in movimento.

Oggi voglio introdurre un concetto correlato: fotografare i soggetti in movimento tramite la tecnica del panning.

Il panning è una tecnica che consiste nel seguire con la macchina fotografica un soggetto in movimento durante lo scatto, in modo da ottenere una fotografia in cui il soggetto principale è nitido mentre lo sfondo appare “mosso” o sfuocato.

Appare chiaro che tramite il panning è molto difficile ottenere risultati perfetti perchè richiede che la fotocamera si sposti uniformemente con lo spostamento del soggetto. Inoltre il panningi funziona meglio con oggetti che seguono una traiettoria rettilinea, e che pertanto non cambiano mai prospettiva.

Come si mette in pratica il panning?

  • Selezionate una velocità di scatto più lenta del solito. Iniziate con tempi di 1/30 di secondo e allungatelo man mano che scattate le vostre prove. A seconda della luce e della velocità del vostro soggetto, potrete ottenere risultati ottimali a velocità comprese fra 1/60 e 1/8 di secondo, sebbene nel secondo caso aumentano notevolmente la possibilità di avere foto completamente mosse.
  • Posizionatevi in modo da non avere la visuale ostruita da niente o nessuno. Considerate anche lo sfondo della fotografia: anche se risulterà sfuocato, la presenza di numerosi colori potrebbe creare disturbo all’immagine. Cercate sfondi che abbiano pochi colori.
  • Seguite il soggetto man mano che si sposta. Solo in questo modo otterete l’effetto “panning”. Se utilizzate obiettivi molto lunghi è consigliato utilizzare un cavalletto, piuttosto che affidarsi alla fermezza delle vostre mani.
  • Per ottenere i migliori risultati fate in modo che il vostro movimento sia parallelo a quello della direzione del soggetto.
    panning2
  • Se la vostra fotocamera ha la messa a fuoco automatica potete lasciarle il compito di mettere a fuoco l’immagine in movimento, prementdo leggermente sul pulsante di scatto
  • Se invece la vostra fotocamera non riesce a mettere a fuoco velocemente utilizzate la messa a fuoco manuale, prendendo  come punto di riferimento il punto in cui pensate che inizierete a scattare
  • Iniziate a seguire il soggetto prima di premere sul pulsante di scatto, e fermatevi qualche istante dopo averlo rilsasciato. Vi permetterà di effettuare un movimento più naturale durante il tempo di esposizione.


Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*